+3906689791 scrivici@era.ong
Politica e lingue

VIETNAM: VERTICE FRANCOFONIA, CHIRAC TEME CULTURA A SENSO UNICO

VIETNAM: VERTICE FRANCOFONIA, CHIRAC TEME CULTURA A SENSO UNICO

(ANSA) – HANOI, 14 NOV – IL SETTIMO VERTICE INTERNAZIONALE DELLA FRANCOFONIA, CUI PARTECIPANO RAPPRESENTANTI DI 48 PAESI, TRA CUI IL PRESIDENTE JACQUES CHIRAC, SI E’ APERTO OGGI AD HANOI – LA PRIMA VOLTA IN ASIA E IN UN PAESE COMUNISTA – CON IL SALUTO INAUGURALE DEL PRESIDENTE DEL VIETNAM TRAN DUC LUONG.
IL VERTICE, CHE DURERA’ TRE GIORNI, SI CONFIGURA COME UN FORUM IL CUI OBIETTIVO E’ DI MANTENERE IL FRANCESE IN COMPETIZIONE CON L’INGLESE, COME LINGUA INTERNAZIONALE, NEL MONDO DEL COMMERCIO, DELLA TECNOLOGIA E DELLE COMUNICAZIONI.
IL PRESIDENTE FRANCESE, NEL SUO INTERVENTO, HA AVVERTITO CHE IL MONDO CORRE IL RISCHIO DI PARLARE E PENSARE ALLO STESSO MODO, SE LE NAZIONI NON COMBATTONO PER PRESERVARE LA LORO DIVERSITA’ LINGUISTICA E CULTURALE, SPECIALMENTE SU INTERNET.
”LA NOSTRA LOTTA COMUNE – HA CONTINUATO CHIRAC – CI DARA’ LA POSSIBILITA’ DI EVITARE CHE LINGUA, PENSIERO E CREATIVITA’ PROVENGANO DALLA STESSA MATRICE”.
I FRANCOFONI AFFERMANO DI NON ESSERE PIU’ I ”GUARDIANI” DELLA LINGUA FRANCESE, MA PIUTTOSTO I DIFENSORI DI UN PLURALISMO POLITICO, CULTURALE E LINGUISTICO DAVANTI ALLA STRISCIANTE GLOBALIZZAZIONE. MOLTI CONSIDERANO IL GRUPPO COME UN BALUARDO CONTRO I VALORI ANGLOSASSONI, SOPRATTUTTO AMERICANI.
DURANTE IL VERTICE VERRA’ NOMINATO ANCHE UN SEGRETARIO GENERALE, E FRA I CANDIDATI AL POSTO SPICCA L’EGIZIANO BOUTROS BOUTROS-GHALI, L’EX SEGRETARIO GENERALE DELL’ONU.
14-NOV-97

Lascia un commento

0:00
0:00