TRADUTTORI E INTERPRETI A MISURA D’EUROPA, CONVEGNO A ROMA

TRADUTTORI E INTERPRETI A MISURA D’EUROPA, CONVEGNO A ROMA

(ANSA) – ROMA, 20 GIU – FORMARE TRADUTTORI ED INTERPRETI ”A MISURA D’EUROPA” E IN GRADO DI RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI UN MERCATO MULTILINGUISTICO IN CONTINUA EVOLUZIONE: E’ STATO QUESTO IL TEMA DEL CONVEGNO ”TRADUTTORI E INTERPRETI: FORMAZIONE E MERCATO DEL LAVORO”, ORGANIZZATO DALL’AITI (ASSOCIAZIONE ITALIANA TRADUTTORI E INTERPRETI) CHE SI E’ SVOLTO NEI GIORNI SCORSI A ROMA, NELLA SEDE DELLA LUMSA.
L’INCONTRO RAPPRESENTA LA PRIMA FASE DEL PROGETTO POSI (ORIENTAMENTO PRATICO DEL CORSO DI STUDI NELLA FORMAZIONE DI TRADUTTORI ED INTERPETI), LANCIATO DAL CENTRO REGIONALE EUROPA DELLA FEDERAZIONE INTERANAZIONALE TRADUTTORI, ADERENTE ALL’UNESCO, PER PRODURRE UN DOCUMENTO CHE ‘FOTOGRAFI’ LA SITUAZIONE DEL MERCATO E ORIENTARE LA FORMAZIONE DI TRADUTTORI E INTERPRETI IN BASE AD UN CURRICULUM EUROPEO PIU’ ARMONIZZATO.
SCOPO DEL CONVEGNO ERA INFATTI ‘CONSULTARE’ TUTTI GLI INTERESSATI (DAI PROFESSIONISTI AGLI ISTITUTI DI FORMAZIONE, DALLE IMPRESE ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, DAGLI EDITORI AGLI STUDENTI) E ISTITUIRE UN COMITATO DI COORDINAMENTO NAZIONALE CHE PROVVEDA ALLA RACCOLTA E ELABORAZIONE DEI DATI EMERSI. DOPO LA FASE DELLA ‘CONSULTAZIONE’, CHE SI E’ SVOLTA CONTEMPORANEAMENTE IN TUTTI I PAESI EUROPEI, TOCCHERA’ AL COMITATO EUROPEO POSI, COMPOSTO DA RAPPRESENTANTI DELLA FIT, DI ALTRE ORGANIZZAZIONI EUROPEE E DEI SINGOLI COMITATI NAZIONALI, ELABORARE I DATI DI OGNI NAZIONE E STENDERE IL DOCUMENTO ORGANICO FINALE.
20-GIU-97

Lascia un commento

0:00
0:00