ROTOLI MAR MORTO: NUOVA INTERPRETAZIONE, 25 ESSENI GLI AUTORI

Paolo Gambi, Rinascimento poetico

ROTOLI MAR MORTO: NUOVA INTERPRETAZIONE, 25 ESSENI GLI AUTORI=

GERUSALEMME, 28 GEN. (ADNKRONOS/DPA) – I ROTOLI DEL MAR MORTO POTREBBERO ESSERE STATI COMPILATI NEL PRIMO SECOLO AVANTI CRISTO A EIN GEDI, E NON A QUMRAN, DOVE FURONO RITROVATI NEI PRIMI ANNI DEL NOVECENTO. UN GRUPPO DI CIRCA 25 MONACI DELLA SETTA DEGLI ESSENI DEDITI ALLA COLTIVAZIONE DEL BALSAMO AVREBBE QUINDI COSTITUITO UNA DELLE FONTI PRINCIPALI DEL CRISTIANESIMO.

LA NUOVA INTERPRETAZIONE DELL’ARCHEOLOGO ISRAELIANO YIZHAR HIRSCHFELD RESA NOTA IERI A GERUSALEMME, HA APERTO UNA POLEMICA DESTINATA A DURARE NEL TEMPO.

L’ARCHEOLOGO HA INFATTI PRECISATO CHE I RELIGIOSI SI ERANO STABILITI IN CELLE COSTRUITE CON LASTRE DI CALCARE SULLE COLLINE VICINO AL KIBBUTZ DI EIN GEDI, A RIDOSSO DEL MAR MORTO. UNA CUCINA COMUNE E UN BAGNO RITUALE COPLETAVANO L’INSEDIAMENTO. UN SITO BEN DIVERSO DALLA CITTA’ FORTIFICATA DI QUMRAN. SE LA SUA TEORIA DOVESSE DIMOSTRARSI VERA, VERREBBE A CADERE QUANDO FINO A ORA ACCETTATO, OVVERO CHE GLI AUTORI DEI DOCUMENTI SAREBBERO INVECE VISSUTI 32 CHILOMETRI PIU’ A NORD, NEL SITO IN CUI FURONO RITROVATI I ROTOLI.

”POTREBBERO ANCHE ESSERE STATI STUDIOSI -HA SPIEGATO L’ARCHEOLOGO CITATO DAL TIMES DI LONDRA- MA LA LORO ATTIVITA’ PRINCIPALE ERA QUELLA DELL’AGRICOLTURA”. A SOSTENERE QUESTA NUOVA IPOTESI SONO I RITROVAMENTI DI VASELLAME, IN PARTICOLARE DI BOCCE PER LE ESSENZE CHE DISTILLAVANO, A EIN GEDI ATTRIBUITI PROPRIO AGLI ESSENI. MA ANCHE UN PASSAGGIO DI PLINIO IL VECCHIO, QUANDO LO STORICO MILITARE RIPORTA DELL’INTERVENTO DEI ROMANI PER SEDARE UNA RIVOLTA DEI GIUDEI NEL 75 AVANTI CRISTO, QUANDO FU DISTRUTTA LA CITTA’ DI EIN GEDI CHE ”SI TROVAVA SOTTO GLI ESSENI”, SULLA SPONDA OCCIDENTALE DEL MAR NERO.

MA NON TUTTI GLI ARCHEOLOGI SONO DISPOSTI AD ACCETTARE LA VERSIONE DI HISCHFELD: ADOLFO ROITMAN, IL DIRETTORE DI UNO DEI MUSEI, A GERUSALEMME, IN CUI SONO CONSERVATI ALCUNI ROTOLI, SOSTIENE INFATTI CHE LA NUOVA INTERPRETAZIONE E’ BASATA SU UNA SCORRETTA TRADUZIONE DEL TERMINE LATINO ”INFRA” E CHE QUINDI PLINIO INTENDESSE CHE EIN GEDI SI TROVASSE A SUD DEGLI ESSENI E NON SOTTO.
28-GEN-98

Lascia un commento

0:00
0:00