Radicali: interrogazioni Ue e ministro degli esteri

Presentata, rispettivamente dall’On. Marco Beltrandi al Ministro degli esteri e dagli On.i Cappato e Pannella alla Commissione europea, una interrogazione sulla scelta fatta dalla Commissione del logo “Together since 1957” per celebrare il 50^ anniversario del trattato di Roma. E’ stato un giovane polacco, Szymon Skrzypczak, a vincere il concorso per il miglior simbolo del cinquantenario dell’UE lanciato lo scorso 6 luglio dalle istituzioni comunitarie. Polacco, appunto, non inglese! E allora, perché ha deciso di usare un’espressione anglosassone? E, soprattutto, perché la sua idea è risultata vincente rispetto alle altre?

Premesso che: “Il logo «TOGETHER since 1957» è un’espressione inglese, più o meno graficamente combinativa; in termini di valori veicolati dal simbolo, si ribadisce, ancora una volta, lo status dell’inglese come «lingua regina» dell’Europa e la condizione di «lingue operaie» degli altri idiomi; il «since 1957» non traduce l’effettivo processo di adesione dei vari Paesi, in quanto la maggior parte degli Stati, tra cui la Gran Bretagna, sono entrati a far parte dell’Unione dopo tale data.Il regolamento del concorso non prevedeva la traduzione del logo nelle altre 20 lingue, come è stato reso noto, invece, successivamente a causa delle proteste pervenute alla Commissione; tale «arzigogolata soluzione» ha comportato errori linguistici controproducenti, come la versione greca, in cui la seconda delle quattro parole è stata privata delle due ultime lettere: OLOI MA invece di OLOI MAZI, vale a dire come scrivere TOGETH anziché TOGETHER. Per ciò la Germania ha scelto di non adottare il logo esprimendo così la libertà di non aderire a decisioni che non rispecchiano lo spirito che anima l’Europa in termini di uguaglianza tra le lingue ufficiali tutte.

Si ritiene necessario che l’Italia esprima disapprovazione per la scelta attuata dalla Commissione e che – anche conseguentemente alle ultime vicende che vedono il sito internet destinato a promuovere l’anniversario e le diverse manifestazioni che si terranno per la celebrazione del 50enario nelle lingue inglese, francese, tedesco, spagnolo, ma non italiano – rigetti il logo in questione.

 

Questo messaggio è stato modificato da: Arianna_Screpanti, 18 Gen 2007 – 21:35

[addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00