Quel termine va tolto dai testi scolastici

Israele

Via la «catastrofe» dai testi scolastici

Israele cancellerà dai testi scolastici il termine arabo «nakba» (catastrofe) con cui i palestinesi definiscono la creazione dello Stato di Israele nel 1948 e l’esodo di arabi che seguì. Lo ha riferito ieri il ministro dell’Educazione israeliano, Gideon Saar. Per il premier Netanyahu la parola, inserita nei libri scolastici per studenti arabi nel 2007 su iniziativa di una ministra del Labour, è propaganda contro Israele. Il deputato arabo-israeliano Hana Sweid ha accusato il governo di «negazionismo»: «È un grave attacco all’identità dei cittadini arabo-palestinesi dello stato di Israele» ha detto.

(Dal Corriere della Sera, 23/7/2009).

[addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00