PROSSIMA FERMATA ESPERANTO, DESTINAZIONE FINALE EUROPA!

Workshop in collaborazione con ERA onlus a bordo dell’ESNtrain

Primo Aprile, 2009 tratta Roma- Siena

La questione linguistica in Europa è molto importante, nonostante essa venga spesso trattata in modo leggero. Come è possibile che le 23 lingue ufficiali parlate in Europa godono della stessa dignità se perfino nelle istituzioni europee l’inglese è privilegiata?

Ovviamente,una lingua veicolare è necessaria, ma dovrebbe essere neutrale e democratica, e non appartenere a nessuna nazione in particolare.
Pochi sanno che una lingua del genere già esiste! E’una lingua in continuo sviluppo, scientificamente strutturata, moderna e facile da imparare, creata a partire dalle più diffuse radici dei ceppi linguistici europei.

Numerosi importanti linguisti, come l’italiano Umberto Eco, ne hanno espresso il loro apprezzamento. Esistente già da 120 anni, negli ultimi tempi sta accrescendo la propria popolarità grazie ad internet. Il suo nome è: ESPERANTO.

E tu, cosa stia aspettando? Sali a bordo e unisciti al workshop tenuto in collaborazione con l’associazione ERA Onlus sul treno ESN nel tratto fra Roma e Siena il 1 aprile 2009; assaggia l’Esperanto ed arriverai dritto al cuore dell’Europa….Prossima fermata Esperanto, destinazione finale Europa!


Sommario del Workshop:

· Tutti a bordo: introduzione al workshop
· Uno sguardo fuori dalla finestra: Visione del video di Filippo Soldi “In tram” e dibattito
· Prima tappa: aspetti economici, sociali e culturali della politica linguistica Europea
· Esperanto express: quanto sai di questa lingua senza esserne cosciente
·Esperanto e i media: usare le risorse online per imparare l’esperanto e socializzare
· Kit di sopravvivenza del viaggiatore: parole ed espressioni essenziali per comunicare e socializzare in Esperanto
N.B. Il workshop si terrà in inglese, ma ci saranno interpreti per l’Italiano,il Francese, Tedesco, lo Spagnolo, l’Esperanto e, se possibile, in altre lingue.





[addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00