Professori italiani in America

Istituto di scienze umane

Professori in America

Obiettivo: una rete d’irradiamento dell’italiano

Professori italiani d’America a convegno. Il progetto dell’Istituto Italiano di Scienze Umane: costruire una rete dell’irradiamento italiano in Nord America nelle scienze umane e sociali.

Appuntamento domani e sabato 14 aprile, ‘anima’, l’Istituto Italiano di Scienze umane che, attraverso la sua Fondazione, in collaborazione con l’ambasciata d’Italia a Washington, organizza un incontro a Washington tra i docenti italiani di scienze umane degli Usa e del Canada.

Il convegno, ‘Professori italiani d’America, Usa e Canada. Le scienze umane e sociali’, si aprirà domani pomeriggio all’ambasciata d’Italia e proseguirà il giorno seguente alla Georgetown University. Saranno presenti oltre 120 docenti italiani che insegnano in Nord America. In un momento in cui tanto si parla di ‘fuga dei cervelli’, l’Istituto, al contrario, vuole valorizzare le potenzialità di un dialogo tra esperienze di studio condotte in diversi ambienti scientifici, consapevole della dimensione globale della ricerca.

“E’ un’iniziativa che non ha precedenti – spiegano gli organizzatori -, destinata non solo a riavviare in Italia un dibattito culturale sul ruolo degli studiosi italiani all’estero, ma soprattutto a definire un proficuo rapporto di scambio e un più stabile sistema di relazioni tra le università italiane e i nostri studiosi che insegnano, studiano e ricercano in altri Paesi, e costituiscono una risorsa fondamentale per il futuro dell’Italia.

L’obiettivo dell’Istituto è ambizioso: arrivare a costituire una rete permanente dell’irradiamento italiano in Nord America…

(Da La Nazione, 12/4/2007).

[addsig]

1 commento

  • Istituto di scienze umane

    Professori in America

    Obiettivo: una rete d’irradiamento dell’italiano

    Professori italiani d’America a convegno. Il progetto dell’Istituto Italiano di Scienze Umane: costruire una rete dell’irradiamento italiano in Nord America nelle scienze umane e sociali.

    Appuntamento domani e sabato 14 aprile, ‘anima’, l’Istituto Italiano di Scienze umane che, attraverso la sua Fondazione, in collaborazione con l’ambasciata d’Italia a Washington, organizza un incontro a Washington tra i docenti italiani di scienze umane degli Usa e del Canada.

    Il convegno, ‘Professori italiani d’America, Usa e Canada. Le scienze umane e sociali’, si aprirà domani pomeriggio all’ambasciata d’Italia e proseguirà il giorno seguente alla Georgetown University. Saranno presenti oltre 120 docenti italiani che insegnano in Nord America. In un momento in cui tanto si parla di ‘fuga dei cervelli’, l’Istituto, al contrario, vuole valorizzare le potenzialità di un dialogo tra esperienze di studio condotte in diversi ambienti scientifici, consapevole della dimensione globale della ricerca.

    “E’ un’iniziativa che non ha precedenti – spiegano gli organizzatori -, destinata non solo a riavviare in Italia un dibattito culturale sul ruolo degli studiosi italiani all’estero, ma soprattutto a definire un proficuo rapporto di scambio e un più stabile sistema di relazioni tra le università italiane e i nostri studiosi che insegnano, studiano e ricercano in altri Paesi, e costituiscono una risorsa fondamentale per il futuro dell’Italia.

    L’obiettivo dell’Istituto è ambizioso: arrivare a costituire una rete permanente dell’irradiamento italiano in Nord America…

    (Da La Nazione, 12/4/2007).

    [addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00