Prendiamo i soldi per il Nord Africa da quelli regalati al Regno Unito

[fimg=left]https://era.ong/4/giorgio_pagano.gif[/fimg]UE, Pagano (Radicali/ERA): «Prendiamo i soldi per il Nord Africa da quelli regalati al Regno Unito».
Dichiarazione di Giorgio Pagano – Radicali/ERA

“Prendiamo i soldi per gli aiuti al Nord Africa da quelli regalati al Regno Unito”. Lo dichiara Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione radicale “Esperanto”.
“Il responsabile dell’UE allo Sviluppo dice che l’Italia deve raddoppiare il suo contributo alle regioni africane e mediorientali in cui c’è stata la rivoluzione. Tutti gli Stati membri tranne il Regno Unito spendono 350 miliardi l’anno per l’apprendimento dell’inglese, mentre la Gran Bretagna ne risparmia 18 grazie alla supremazia linguistica: liberiamoci dalla colonizzazione anglofona e usiamo quel denaro per aiutare i Paesi in difficoltà”, prosegue Pagano.
“La predominanza dell’inglese permette al Regno Unito di annullare le proprie spese per l’insegnamento delle lingue straniere, riuscendo in questo modo a risparmiare ingenti somme da reinvestire altrove. L’UE quantifichi quanto attraverso la comunicazione originata in inglese dà come servizio alla Gran Bretagna, metta finalmente in atto le compensazioni verso i Paesi non anglofoni e destini la cifra di quest’anno alla regione nordafricana, così anziché continuare ad arricchire i più ricchi aiuteremo i più poveri”.

Roma, 9 aprile 2011

Lascia un commento

0:00
0:00