Polemica per il logo multilingue.

Parigi: tradurre lo slogan ci mostra divisi.

UE, esplode la polemica per un logo multilingue.

BRUXELLES— Together,since 1957 (Insieme, dal 1957): da ieri è questo lo slogan che accompagna il logo ufficiale dell'Ue per tutte le manifestazioni che si svolgeranno nel 2007. Parole che nel cinquantesimo anniversario del Trattato di Roma, saranno tradotte in tutte le lingue ufficiali dell'Unione, nonché in bulgaro e romeno. Una scelta accompagnata dalle polemiche. Contro la scelta di Bruxelles, si è schierato con una lettera di protesta inviata al presidente della Commissione José Manuel Barroso, il ministro francese per gli Affari europei, Catherine Colonna: “Facendo tradurre lo slogan- scrive la Colonna- il messaggio di un'unità non è più tale, perchè ogni slogan sarà diverso“.


la Repubblica.
[addsig]

2 commenti

  • Parigi: tradurre lo slogan ci mostra divisi.

    UE, esplode la polemica per un logo multilingue.

    BRUXELLES— Together,since 1957 (Insieme, dal 1957): da ieri è questo lo slogan che accompagna il logo ufficiale dell'Ue per tutte le manifestazioni che si svolgeranno nel 2007. Parole che nel cinquantesimo anniversario del Trattato di Roma, saranno tradotte in tutte le lingue ufficiali dell'Unione, nonché in bulgaro e romeno. Una scelta accompagnata dalle polemiche. Contro la scelta di Bruxelles, si è schierato con una lettera di protesta inviata al presidente della Commissione José Manuel Barroso, il ministro francese per gli Affari europei, Catherine Colonna: “Facendo tradurre lo slogan- scrive la Colonna- il messaggio di un'unità non è più tale, perchè ogni slogan sarà diverso“.

    la Repubblica.

    [addsig]

  • Parigi: tradurre lo slogan ci mostra divisi.

    UE, esplode la polemica per un logo multilingue.

    BRUXELLES— Together,since 1957 (Insieme, dal 1957): da ieri è questo lo slogan che accompagna il logo ufficiale dell'Ue per tutte le manifestazioni che si svolgeranno nel 2007. Parole che nel cinquantesimo anniversario del Trattato di Roma, saranno tradotte in tutte le lingue ufficiali dell'Unione, nonché in bulgaro e romeno. Una scelta accompagnata dalle polemiche. Contro la scelta di Bruxelles, si è schierato con una lettera di protesta inviata al presidente della Commissione José Manuel Barroso, il ministro francese per gli Affari europei, Catherine Colonna: “Facendo tradurre lo slogan- scrive la Colonna- il messaggio di un'unità non è più tale, perchè ogni slogan sarà diverso“.

    la Repubblica.

    [addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00