Paolo Bertolani

Addio a Paolo Bertolani grande poeta dialettale

Paolo Bertolani, uno dei maggiori poeti dialettali, scoperto e consacrato da Attilio Bertolucci e Vittorio Sereni, è morto nello spezzino. Aveva 76 anni. Nato a Serra di Lerici nel 1931 (La Spezia), Bertolani ha scritto prevalentemente nel suo dialetto, il serrese, ma anche in lingua italiana, come testimonia una delle sue più importanti raccolte, “L’incertezza dei bersagli” del 1976 che fu introdotta da Sereni. Ha pubblicato “Racconto della contea di Levante” (1979), con cui vinse il premio letterario Comisso. Tra le sue maggiori opere di poesia figurano i libri “Seinà” (1985); “E gose, l’aia” (1988); “Avei” (1999); “Il vivaio” (2001); “Libi” (2001). “Raità da neve” l’ultima sua opera.

(Da La Nazione, 20/2/2007).

[addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00