Milano: Solidarietà ai vigili urbani, l’ERA a Milano per la vera internazionalizzazione

Dichiarazione di Giorgio Pagano – Radicali/ERA

“Esprimiamo la nostra massima solidarietà ai vigili urbani. L’ERA sarà a Milano a lottare per la vera internazionalizzazione”. Lo dichiara Giorgio Pagano, Segretario della Esperanto Radikala Asocio.
“Un autorevole quotidiano denuncia le difficoltà dei vigili milanesi ad esprimersi in inglese con i turisti. E’ l’ennesima prova di colonizzazione: invece d’incentivare i turisti ad imparare la lingua
di un paese così ricco di attrattive, si prendono in giro i vigili che per dirigere il traffico in Italia dovrebbero parlare la lingua della Regina”, prosegue Pagano.

“Ma l’inglese non era una lingua facile? Non è questa la scusa con cui si colonizzano mentalmente milioni di persone facendole pensare nella lingua del Commonwealth per venderle al mercato angloamericano? Come associazione radicale, andremo a Milano ad incontrare i vigili, a dargli la nostra solidarietà, a chiedergli di non essere collaborazionisti con i colonizzatori inglesi e chiederemo di poter fare loro una sola lezione di Esperanto per dimostrare come in 2 ore si esprimeranno e capiranno meglio in Esperanto, una lingua creata apposta per essere internazionale, che in 50 ore d’inglese, la lingua di un solo popolo che ha deciso d’imporla a tutti gli altri. Basta con la colonizzazione: democrazia linguistica subito, a Milano come nel resto del mondo, per gli Stati Uniti d’Europa”, conclude Pagano.

Roma, 8 agosto 2011

1 commento

Lascia un commento

0:00
0:00