Migrazioni di alfabeti

Lingue

Il Cnr prova a far “migrare” gli alfabeti

Nella società della globalizzazione a migrare non solo le persone ma anche le lingue e i saperi. E’ l’idea di fondo di “Migrazioni di alfabeti”, linea di ricerca dell’Istituto per il lessico intellettuale europeo e storia delle idee del Consiglio nazionale delle ricerche (Illesi – Cnr). Il programma, che si inserisce nell’ambito del più vasto progetto interdisciplinare “Migrazioni”, cui prendono parte 13 Istituti del Cnr, sarà presentato a Roma, il 10 gennaio durante un convegno organizzato da Maria Eugenia Cadeddu e Riccardo Pozzo dell’Iliesi-Cnr e introdotto da Tullio Gregory e Giovanni Pugliesi (Commissione italiana per l’Unesco). La ricerca mira ad ampliare l’accesso alle opere filosofiche più significative di tutti i tempi e culture mediante l’allineamento semantico di “corpora” filosofici nelle lingue di alfabeto non latino come ebraico, arabo, farsi e cirillico. “L’obiettivo del nostro progetto è rendere accessibili in rete i testi filosofici nelle lingue originali e in traduzione sincronizzata”, spiega Riccardo Pozzo.
(Da La Nazione, 6/1/2010).

Lascia un commento

0:00
0:00