L’ultimo scandalo della riforma Gelmini: ci si può improvvisare maestri d’inglese

Info oggi.it:

L’ultimo scandalo della riforma Gelmini: ci si può improvvisare maestri d’inglese

ROMA, 31 marzo- È risaputo: l’Italia è uno dei pochi paesi europei in cui la conoscenza della lingua inglese è più scarsa. Non è un luogo comune: gli italiani con un inglese corretto e fluente sono una rarità. Le cause sono soprattutto culturali.

Sembrava, comunque, che stessimo per recuperare prima che intervenisse nuovamente la riforma Gelmini a dare il colpo di grazia: 11.200 maestri di inglese sono stati eliminati dalle primarie del paese per essere riconvertirti in maestri generalisti. I VERI maestri generalisti, invece, dovranno “rispolverare” la lingua in questione per poterla insegnare ai bambini tra i 6 e i 10 anni. Rispolverare nel migliore delle ipotesi perché la situazione attuale è paradossalmente più tragica: per condannare i ragazzini a non conoscere mai veramente l’inglese, i maestri generalisti (alcuni addirittura ultratrentenni) stanno frequentando un corso triennale di 340 ore di cui 40 offerte su internet.

Di sicuro è mortificante, demotivante e dispendioso per tutti: per i bambini, per gli italiani e per i maestri stessi. Questi ultimi, infatti, sono costretti a sedersi non più dietro una cattedra ma dietro un banco non per specializzarsi, per aggiornarsi e così migliorarci ma per mantenersi.

(Mariazzurra Pascali)

Lascia un commento

0:00
0:00