Partito dell'Italiano

L’omaggio del governo al Made in Italy, con l’unico elicottero militare di produzione non italiana

La Libertà che guida il popolo (versione italiana). L'originale con la bandiera francese è un dipinto del 1830 di Eugène Delacroix

Elicottero militare col tricolore scuote il centro di Roma: l’omaggio del governo al Made in Italy, con errore

Nella giornata inventata l’anno scorso dall’esecutivo di destra per celebrare le eccellenze italiane, il ministro Urso fa alzare in volo un doppio rotore per sventolare la bandiera nazionale nel cielo della capitale. Peccato che, tra tutti quelli a disposizione dell’Esercito, il velivolo scelto per la missione sia l’unico di produzione non italiana

Un grande elicottero dell’Esercito che sorvola il centro di Roma, con il suono del doppio rotore che scuote i palazzi. Lo hanno visto tutti, interrogandosi sulla ragione di quella missione per sventolare una colossale bandiera tricolore.

Semplice, si celebra la Giornata del Made in Italy. Non la conoscete? Perché è stata inventata soltanto un anno fa dal ministro dell’omonimo dicastero, Adolfo Urso, nella ricorrenza della nascita di Leonardo Da Vinci: “Un’occasione importante – ha dichiarato Urso – per evidenziare l’eccellenza, la creatività e l’ingegno che contraddistinguono i prodotti italiani nel mondo e per ispirare e coinvolgere le nuove generazioni alle professioni tipiche che ne sono a fondamento”.

Non è chiaro cosa c’entri l’elicotterone con tutto ciò, salvo conferire un tono da parata militare e da esibizione muscolare pure a un settore dedicato a pacifici piaceri della vita: dalla moda al design, dal cibo all’arte, per citare le parole dello stesso Urso.

Bisogna sottolineare che chi ha organizzato il volo patriottico ha fatto una scelta infelice: ha assegnato la missione all’unico elicottero straniero presente nelle squadriglie della Difesa. Sì, l’Agusta del gruppo Leonardo è un marchio celebre ovunque e ha disegnato tutti i mezzi in servizio con le nostre forze armate, salvo quello mostrato nel cielo della capitale: un Boeing CH47 Chinook, ultima versione del peso massimo americano dell’aria.

Alla faccia del Made in Italy.

Gianluca Di Feo | repubblica.it | 15.04.2024

 

0:00
0:00