Le parole dei filosofi salvate dagli arabi.

 

1460 circa.

Le parole dei filosofi salvate dagli arabi.

L’autore si chiama Guillaime de Tignonville, uomo di lettere francese vissuto a cavallo tra 1300 e 1400; il titolo è “Les dix moraux de philosophes”, manoscritto realizzato ad Anvers attorno al 1460. Spiega il responsabile delle collezioni del Louvre di Abu Dhabi che tecnicamente si tratta di “una raccolta delle massime e dei detti morali dei grandi maestri greci e arabi, da Alessandro Magno a Omero, da Socrate a Aristotele fino a Luqman”. Ma in questa raccolta c’è molto di più: “La testimonianza degli scambi culturali tra l’Europa e il mondo arabo perché gli scritti dei filosofi greci sono arrivati fino a noi solo grazie agli studiosi arabi che li hanno prima raccolti e poi archiviati”.
(Da La Lettura (Corriere della Sera), 8/5/2016).

{donate}

 

 

 

 

 

Lascia un commento

0:00
0:00