L’APPRENDIMENTO DELLE LINGUE CON L’AIUTO DEL COMPUTER

Paolo Gambi, Rinascimento poetico

L’APPRENDIMENTO DELLE LINGUE CON L’AIUTO DEL COMPUTER

. COVENTRY, 27 MAG. (ADNKRONOS) – L’UNIVERSITA’ DI COVENTRY (GRAN BRETAGNA) LANCIA UN CD-ROM PER L’INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E DELLA SOCIETA’ ITALIANE. IL CORSO MULTIMEDIALE RACCONTA LA STORIA DI UNA FAMIGLIA EMILIANA IN UN PERCORSO STORICO-SOCIALE DI SETTANT’ANNI, DAL 1880 AL 1950. IL LANCIO UFFICIALE AVVERRA’ AL TECHNOCENTRE DELL’UNIVERSITA’ DI COVENT#RY VENERDI’ 5 GIUGNO. IL PROGRAMMA PER IL LANCIO INCLUDE UN COLLEGAMENTO IN VIDEO-CONFERENZA CON L’UNIVERSITA’ CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO.

IL CD-ROM SI BASA SUL ROMANZO STORICO ”LA NEVE NEL BICCHIERE”, DI NERINO ROSSI, AUTORE EMILIANO ORA RESIDENTE A ROMA, DOVE HA LAVORATO PER MOLTI ANNI PER ‘RAI INTERNATIONAL’. IL CD-ROM HA CERCATO DI TRASFORMARE IL ROMANZO DI ROSSI IN UN AMBIENTE INTERATTIVO CHE COLLEGA IL PASSATO DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA AL SUO PRESENTE E INCLUDE DETTAGLI SUI TEMI STORICO-SOCIALI ‘VISSUTI’ DAI PERSONAGGI DEL ROMANZO, QUALI LA NASCITA DEL SOCIALISMO, DELLE LEGHE DEI LAVORATORI E DEL FASCISMO. IL TITOLO DEL ROMANZO E DEL CD-ROM ”LA NEVE NEL BICCHIERE”, SI RIFERISCE ALLA TRADIZIONE DI RACCOGLIERE UN PO’ DI NEVE IN UN BICCHIERE E DI VERSARCI SOPRA LA SABA, LIQUORE DOLCISSIMO FATTO IN CASA, DAL SAPORE MISTERIOSO, PER CREARE UNA SPECIE DI ‘GELATO D’INVERNO’ PER I FIGLI DEI CONTADINI CHE NON POTEVANO PERMETTERSI UN GELATO VERO.
BOLOGNA, CITTA’ GEMELLATA A COVENTRY, E’ LA META FINALE DELLA FAMIGLIA CONTADINA, CHE DALLA ‘BASSA’ FERRARESE (COMUNE DI ARGENTA-FERRARA) SI TRASFERISCE PRIMA IN ROMAGNA (VICINO A RAVENNA) E POI A CASTENASO (VICINO A BOLOGNA), ED INFINE, AL CAPOLUOGO REGIONALE.
MARINA ORSINI-JONES, LA DOCENTE CHE HA DIRETTO IL GRUPPO DI RICERCA CHE HA PORTATO A TERMINE IL PROGETTO (L”HYPERMEDIA ITALIAN TEAM), SOTTOLINEA CHE: ”A COVENTRY CERCHIAMO DA TEMPO DI CREARE NUOVI STRUMENTI DIDATTICI CHE STIMOLINO L’APPRENDIMENTO DELLE LINGUE CON L’AIUTO DEL COMPUTER. E’ PROVATO CHE L’INTRODUZIONE DEL MULTIMEDIA, CON L’INCLUSIONE DI FOTO, ESTRATTI DAL FILM BASATO SUL TESTO PRESCELTO, MUSICA E VARI PULSANTI DI NAVIGAZIONE DIDATTICA, STIMOLA MAGGIORMENTE IL PROCESO DI ACQUISIZIONE DELLA LINGUA STRANIERA. HO DECISO DI CREARE UN CORSO INTERATTIVO PER IL COMPUTER CHE DESCRIVESSE LA MIA REGIONE D’ORIGINE E LA SUA STORIA CON REALISMO. GLI STUDENTI AMANO VEDERE LA STORIA ATTRAVERSO GLI OCCHI DEI PERSONAGGI DEL ROMANZO MENTRE, AL TEMPO STESSO, ACQUISISCONO PREZIOSE ABILITA’ INFORMATICHE. GLI STUDENTI MATURI IN PARTICOLARE, DOPO UNA RESISTENZA INIZIALE AL MEZZO INFORMATICO, SI CONVERTONO TUTTI ALLA CAUSA DEL MULTIMEDIA. SCEGLIERE UN ROMANZO AMBIENTATO IN EMILIA ROMAGNA, MI HA PERMESSO DI UTILIZZARE VECCHIE FOTO DI FAMIGLIA E DI FARMI AIUTARE DA AMICI, PARENTI E CONOSCENTI NELLA CREAZIONE DELL’AMBIENTE MULTIMEDIALE”.
27-MAG-98

Lascia un commento

0:00
0:00