+3906689791 scrivici@era.ong
Politica e lingue

LA LINGUA UNIVERSALE NON PUO’ ESISTERE, DICE DE MAURO

LA LINGUA UNIVERSALE NON PUO’ ESISTERE, DICE DE MAURO

(ANSA) – ROMA, 26 MAG – NON PUO’ ESISTERE UNA LINGUA UNICA PERCHE’ C’ E’ UN LEGAME PROFONDO TRA LA PLURALITA’ DELLE LINGUE E LE DIVERSE CAPACITA’ DI ADATTAMENTO ALLA VITA DELLE POPOLAZIONI. E’ IL COMMENTO DI TULLIO DE MAURO, DOCENTE DI LINGUISTICA GENERALE ALLA SAPIENZA DI ROMA, ALLA NOTIZIA DELL’INVENZIONE DI UNA LINGUA UNIVERSALE PROVENIENTE DALLA SPAGNA.
”MI STUPISCE CHE SIA UN ABATE AD AVERLA ANNUNCIATA – SOTTOLINEA DE MAURO – E’ STATO INFATTI IL BUON DIO, CHE FA MIRACOLI, A FARE DONO DELLE LINGUE, AL PLURALE, AGLI UOMINI. ANCHE LO SPIRITO SANTO SA CHE LE LINGUE NON POSSONO CHE ESSERE MOLTE”. SECONDO DE MAURO ”GLI ANNUNCI DI INVENZIONI DI LINGUE UNIVERSALI SI SUSSEGUONO A RITMO SEMESTRALE DA ALCUNE CENTINAIA DI ANNI E FANNO IL PAIO CON LE SCOPERTE DEL MOTO PERPETUO. I FISICI, CHE SONO PIU’ CATTIVI DEI LINGUISTI, IN GENERE IMPRECANO CONTRO QUESTI INVENTORI. PERSONALMENTE POSSO SOLO FARE GLI AUGURI ALL’ABATE SPAGNOLO”.
LA TENDENZA A RICERCARE UNA LINGUA UNIVERSALE DIPENDE, SECONDO DE MAURO, ”DALLA INCAPACITA’ DELLA NOSTRA INTELLIGENZA DI PIEGARSI ALL’IDEA CHE LE LINGUE DEBBANO ESSERE MOLTE: I POPOLI DEL MONDO SEGUONO, DIREI GRAZIE A DIO, STRADE DIVERSE PER LA SOPRAVVIVENZA SULLA TERRA. A QUESTE STRADE CORRISPONDONO ALTRETTANTE LINGUE” . (ANSA).
26-MAG-97

Lascia un commento

0:00
0:00