La lingua che consola

Ettore Petrolini:

“Adesso ch’ho imparato l’Esperanto

Ch’è Lingua Universale, io me ne vanto

E in ogni Stato in cui vado a finire

Con l’Esperanto mi farò capire …

E rigìrara e fai la rota,

l’Esperanto è un fatto che consola:

ti presenti qua,

ti presenti là,

puoi far tutto co’ una Lingua sola !”

(Da “Newton Tascabili n.128 – 1994).

Questo messaggio è stato modificato da: Daniela_Giglioli, 16 Dic 2004 – 19:57 [addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00