La CIG è in internet! La nostra strategia europea?

La CIG è in internet! La nostra strategia europea?

> CIG e internet
> non si potrebbe iniziare a richiedere la completa pubblicita’ e
> interazione con la opinione pubblica della CIG prossima ventura?
> il partito della comunicazione e dell’europa come area "politica"
> dovrebbe impegnarsui per la completa e totale copertura internet della > CIG;

A.Barletta, su Conferenza Partito radicale del 26/2/00

Ti informo che la copertura internet della CIG è giù completa (in tutte le lingue dell’Unione, a cominciare dalla nostra), la homepage in italiano è:

http://europa.eu.int/igc2000/index_it.htm

Credo invece che il partito della rivoluzione federalista europea (oltre che liberale e federalista in italia) dovrebbe avere un’azione più incisiva in Europa e nel PE sulla sua strategia, ammesso che ne abbia ancora una.
Capisco che le energie sono quelle che sono (ed anche il materiale umano) e che ora è assolutamente necessario concentrarci sulle scadenze nazionali, ma non credo ci possiamo permettere nei prossimi anni con sette eurodeputati, tra cui tutta o quasi la classe dirigente radicale, il vuoto politico dell’ultima legislatura europea.

Anche perchè‚ nei prossimi due anni le scadenze europee fondamentali su cui concentrarsi non mancheranno di certo: in particolare, oltre alla CIG, nel 2001 verrà celebrato l’anno europeo delle lingue.

Credo che il partito che ha individuato, nelle sue mozioni congressuali, nell’esperanto l’unica possibile lingua federale europea non violenta dovrà essere presente anche con iniziative clamorose e "radicali" da pianificare nel corso del 2001, altrimenti ci dobbiamo rassegnare ad essere come tutti gli altri, come i DS che approvano mozioni antiproibizioniste a loro Congresso, senza che questo impegni la loro classe dirigente in alcun modo, anzi…

Per il resto, le Costituenti si sà sono parole o slogan, l’unico modo per fare l’Europa è dal basso con gli europei e contro i parrucconi dei poli e dei pollai politici di tutta Europa consociati contro il pericolo Haider ma incapaci di darsi una strategia comune che non sia quella delle loro poltrone!

Lapo Orlandi
Segretario aggiunto della
"Esperanto" Radikala Asocio
la.orlandi@agora.stm.it
e.r.a.@agora.stm.it
http://www.esperanto.stm.it

Lascia un commento

0:00
0:00