Diario

Giorno 47 di satyagraha in difesa della lingua e della cultura italiana: altri media rispondono e AgenParl pubblica una lunga intervista al Segretario dell’ERA.

Giorno 47 di satyagraha in difesa della lingua e della cultura italiana: altri media rispondono e AgenParl pubblica una lunga intervista al Segretario dell’ERA.

Sono arrivate in redazione altre adesioni e risposte alla satyagraha di Giorgio Pagano, si sono detti disponibili ad un’intervista il direttore di TMnews, il direttore el Mattino, la vicedirettrice di ADN kronos. Nrel mentre AgenParl ha pubblicato una lunga intervista di Giuseppe Picciano a Giorgio Pagano.

Il silenzio dei media sul genocidio linguistico-culturale del Paese interessati dal 46esimo e 47esimo giorno di digiuno in difesa per la lingua italiana di Giorgio Pagano, 28 e 29 giugno,  sono:

i quotidiani Libero e il suo Direttore Maurizio Belpietro, Italia Oggi e il suo direttore Pierluigi Magnaschi che, tra l’altro, ritiene che la sentenza del TAR Lombardia sia “uno scandalo”, Il Messaggero e il suo direttore Virman Cusenza, Il Tirreno e il suo direttore Roberto Bernabo.

– le agenzie Italpress e il suo direttore Gaspare Borsellini, Agi e il suo direttore Roberto Ladicicco, Primapress e il suo direttore Paolo Picone, Dire e il suo direttore Nicola Perrone

– le radio Radio Capital e il direttore Vittorio Zucconi,  Radio Città Futura e il direttore Marco Moretti, RTL e il suo direttore Luigi Tornari, RadioPopolare e il suo direttore Massimo Rebotti

– le trasmissioni di Rai 3 ‘Ballaro” condotta da Giovanni Floris, di La7 “AnnoUno” condotto da Giulia Innocenzi, di Rai 1 “Uno Mattina caffe” condotto da Federico Quaranta e Eleonora Daniele, di La7 “Le Invasioni Barbariche” condotto da Daria Bignardi.

 

 

 

Lascia un commento