Diario

Beatificazione Wojtyla: Manifestazione di testimonianza per il papa esperantista

COMUNICATO STAMPA

Beatificazione Wojtyla, Pagano (Radicali/ERA): “Manifestazione di testimonianza per il papa esperantista”

Dichiarazione di Giorgio Pagano – Radicali/ERA

“Il 1 maggio l’Associazione Radicale Esperanto sarà a piazza San Pietro per una manifestazione di testimonianza alla beatificazione del papa esperantista”. Lo dichiara Giorgio Pagano, Segretario dell’Associazione Radicale Esperanto.

“In occasione della Pasqua 1994, il Partito Radicale e l’Associazione Radicale Esperanto rivolsero al papa un invito affinché includesse l’esperanto fra le lingue dei consueti auguri, come lingua della pace e del dialogo fra culture diverse. Il Santo Padre accolse l’auspicio e inaugurò una tradizione che continua ancora oggi, durante il pontificato del suo successore Benedetto XVI”, spiega Pagano.

“Per questo noi domani saremo presenti alla sua beatificazione, rinnovando il nostro ringraziamento per aver introdotto la Lingua Internazionale, dando voce a tutti coloro che vorrebbero un mondo in cui nessuna cultura domina e soggioga le altre, ma, al contrario, i popoli possano convivere fra loro mantenendo intatto il proprio patrimonio identitario e culturale. Ringrazio i compagni che hanno aderito al nostro appello e saranno con noi, credenti e non, a una manifestazione che non potrebbe essere più laica, dato che il laicismo è proprio questo: superare le differenze e valorizzare le convergenze fra diversi orientamenti ideologici, culturali e religiosi, tutte cose che una lingua neutrale è in grado di garantire”, conclude Pagano.

Roma, 30 aprile 2011

Lascia un commento