presidio politecnico
Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

1 mese fa

Giorgio Kadmo Pagano

... Vedi altroVedi di meno

DI PUBBLICA UTILITÀ.
Macerata, viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata e viene multato: il giudice di pace annulla la sanzione
Ha violato il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata un ragazzo di Pioraco (Macerata). Fermato mentre stava rientrando a casa, è stato multato (533 euro, 373 in caso di pagamento entro cinque giorni). Tramite il suo difensore, Marco Dialuce, 21 anni, studente al secondo anno di giurisprudenza, ha presentato ricorso per l'annullamento della sanzione amministrativa e il giudice di pace l'ha accolto. Non solo. La prefettura di Macerata è stata condannata a compensare le spese processuali. "Ho fondato il ricorso sull'incostituzionalità del coprifuoco, trattandosi di una misura restrittiva della libertà personale", ha spiegato Dialuce.
"Ho difeso il mio amico ai sensi dell’articolo 317 del codice di procedura civile, il quale permette a un soggetto sanzionato di farsi rappresentare da una persona di fiducia, che può anche non essere avvocato, nelle cause per multe di entità inferiore a 1.100 euro", ha detto Dialuce al Resto del Carlino per poi aggiungere: "Nel nostro ordinamento giuridico, l'obbligo di permanenza domiciliare è una sanzione di tipo penale e solo il giudice con atto motivato può disporla. Pertanto, è incostituzionale disporre un coprifuoco attraverso un decreto del presidente del Consiglio dei ministri, che è un atto amministrativo gerarchicamente inferiore alla legge, e lo sarebbe anche se fosse disposto con un atto avente forza di legge".
"Non esistono deroghe ai principi costituzionali, se non in caso di guerra, e anche l'emanazione dello stato di emergenza è illegittima, perché il governo non ha ricevuto neppure una legge delega dal Parlamento, che gli conferisca i poteri necessari per incidere su diritti costituzionalmente garantiti. Lo sta facendo appellandosi al decreto legislativo 1 del 2018, che però si occupa dell'organizzazione materiale e logistica per fare fronte a emergenze calamitose, come il terremoto, e non conferisce in nessun modo allo Stato poteri pieni sui cittadini", ha concluso il 21enne. L'udienza si è svolta giovedì e tra una settimana saranno rese pubbliche le motivazioni.
... Vedi altroVedi di meno

I Fratelli della Sorella d'Italia si preparano a far confluire l'Italia nell'Anglosfera con la creazione di una generazione pienamente bilingue, con la perfetta padronanza della lingua inglese. ... Vedi altroVedi di meno

I Fratelli della Sorella dItalia si preparano a far confluire lItalia nellAnglosfera con la creazione di una generazione pienamente bilingue, con la perfetta padronanza della lingua inglese.

La questione ha in sé una cogente realtà pratica: quella di impiegati, specie pubblici, che non hanno lavorato in relazione a quanto sono stati pagati. E privati che non hanno potuto lavorare affatto e sono nella miseria: avrebbe dovuto esserci un fenomeno compensatorio diminuendo lo stipendio del pubblico compensando il privato. Ma non c'è stato né con Conte né con Draghi.
La sensazione è che Draghi si brucerà. Non è stato capace di far affluire i necessari vaccini ma si è perso con amenità sulla poltrona delle van der Leyen.🔴 "La Nuova Zelanda alza il salario minimo e aumenta le tasse ai più ricchi. Si tratta delle misure che entreranno in vigore domani, primo aprile, e fanno parte della politica del capo del governo Jacinda Ardern per contrastare le disuguaglianze e rilanciare l’economia colpita dalla pandemia."

Jacinda Ardern del partito laburista neozelandese, che ha registrato alle scorse elezioni un record altissimo pari al 49 per cento dei seggi, si era già distinta per un 📌 virtuoso controllo dei casi di pandemia di COVID e l’avanzamento delle lotte per una reale parità di genere, il rispetto per la comunità LGBTQ e contro il razzismo e la supremazia bianca.

👉 Ora ha proposto di alzare le tasse per i ricchi (toccando di fatto il 2% della popolazione) e aumentare i salari minimi. Le entrate nelle casse dello stato previste sono di 📌 "circa 550 milioni di dollari, pari a 328 milioni di euro, alle casse del tesoro per l’esercizio finanziario 2021 e 634 milioni (378 in euro) entro il 2024."

👉 Insomma, la patrimoniale in Italia, proposta come misura temporanea in tempo di Covid e che avrebbe toccato unicamente i super-ricchi italiani, 📌 togliendo lo 0,2 a patrimoni appartenenti al 5% più ricco d'Italia, non sembra così tragica e anzi potrebbe fruttare 18 miliardi (stima di guadagno annuale al ribasso) in un periodo storico così difficile.
... Vedi altroVedi di meno

La questione ha in sé una cogente realtà pratica: quella di impiegati, specie pubblici, che non hanno lavorato in relazione a quanto sono stati pagati. E privati che non hanno potuto lavorare affatto e sono nella miseria: avrebbe dovuto esserci un fenomeno compensatorio diminuendo lo stipendio del pubblico compensando il privato. Ma non cè stato né con Conte né con Draghi.
La sensazione è che Draghi si brucerà. Non è stato capace di far affluire i necessari vaccini ma si è perso con amenità sulla poltrona delle van der Leyen.
Caricane altri