Istruzione, incontro Miur-Radicali: proposte per rilanciare e difendere la lingua italiana

COMUNICATO STAMPA

Istruzione, incontro Miur-Radicali: proposte per rilanciare e difendere la lingua italiana

All’incontro tra il Sottosegretario del Miur On. Giuseppe Pizza, il Senatore radicale Marco Perduca e il Segretario dell’Associazione Radicale “Esperanto” Giorgio Pagano, in relazione al rilancio e alla difesa della lingua italiana, i Radicali hanno oggi portato 4 proposte a costo pressoché nullo:

Sul rilancio della lingua italiana: l’istituzione di una Commissione/Consiglio per l’Italofonia e, intanto, il Patrocinio al Concorso “Lingua e Potere” e alle “Italianiadi” in collaborazione con la Società Dante Alighieri.

Sulla difesa della lingua italiana, rispondere in Europa all’oligopolio linguistico anglo-franco-tedesco versus monopolio anglofono con la democrazia linguistica: riprendere il cammino
interrotto della Circolare ministeriale 126 sulla Lingua Internazionale (detta Esperanto) avviando la sperimentazione dell’Esperanto in Europa attraverso un Progetto di partenariato e, in tale prospettiva, mettere a punto un Protocollo d’intesa Miur- ERA Onlus proprio sulle basi dello Studio Ministeriale sull’Esperanto allegato alla Circolare Ministeriale 126.

Il Sottosegretario Pizza ha ribadito la sua alta attenzione nei confronti della lingua e della cultura italiana dichiarandosi aperto all’ipotesi della Commissione per l’Italofonia e, certamente, assicurare il Patrocinio del Ministero alle iniziative importanti di riflessione sul rapporto tra lingua e potere e promozione delle competenze nella lingua italiana. Circa la democrazia linguistica da perseguire nel contesto europeo ed internazionale, il Sottosegretario promuoverà un incontro alla presenza del nuovo Direttore generale per gli affari internazionali Limina dopo le vacanze pasquali.

Roma, 14 aprile 2011

1 commento

  • SCUOLA: INCONTRO MINISTERO-RADICALI PER RILANCIO ‘ITALIANO’
    (ANSA) – ROMA, 14 APR – Il rilancio della lingua italiana e’ stato uno dei temi al centro di un incontro tra il sottosegretario all’Istruzione, Giuseppe Pizza, il senatore Radicale Marco Perduca e il segretario dell’Associazione Radicale ‘Esperanto’ (Era) Giorgio Pagano.
    I Radicali – informa un comunicato dell’Era – hanno portato 4 proposte ‘a costo pressoche’ nullo’. Per quanto riguarda il rilancio della lingua italiana, hanno suggerito l’istituzione di una Commissione/Consiglio per l’Italofonia e, intanto, il patrocinio al concorso ‘Lingua e Potere’ e alle ‘Italianiadi’ in collaborazione con la Societa’ Dante Alighieri. Per la difesa della lingua italiana – prosegue la nota – hanno chiesto di rispondere in Europa all’oligopolio linguistico anglo-franco-tedesco versus monopolio anglofono con la democrazia linguistica: riprendere il cammino interrotto della circolare ministeriale sulla Lingua Internazionale (Esperanto).
    Pizza, secondo quanto riferiscono i Radicali, ha ribadito la sua ‘alta attenzione nei confronti della lingua e della cultura italiana dichiarandosi aperto all’ipotesi della Commissione per l’Italofonia’. Quanto alla democrazia linguistica da perseguire nel contesto europeo e internazionale, il sottosegretario si e’ impegnato a promuovere un incontro ad hoc dopo le vacanze pasquali. (ANSA).

    COM-CLL 14-APR-11 17:48

Lascia un commento

0:00
0:00