Il dizionario di Bruno Osimo

Il dizionario di Osimo, voci alla Woody Allen

di Ida Bozzi

Sotto l’apparenza di un dizionario, una storia di famiglia con le sue vicende serie e comiche, quasi un romanzo: è il «Dizionario affettivo della lingua ebraica» (Marcos y Marcos) del traduttore e docente Bruno Osimo… Sorretto da un’ironia che richiama quella ebraico newyorkese di Woody Allen, il «Dizionario» propone di ogni voce «la grafia ebraica, la trascrizione latina, la grafia italiana e l’impantanamento mammese». Tra madri ansiose, zii d’America, l’autore racconta in ogni capitolo un vocabolo del suo lessico famigliare: per «Papà» c’è la storia di famiglia, dalle leggi razziali al padre studente fuorisede al Politecnico durante il fascismo, per «Oceano» le vacanze estive in Italia. Fino alle tragicomiche esperienze di Bruno, in una vita quotidiana vista con gli occhi «di ebreo tra i non ebrei, di diversamente ebreo tra gli ebrei».
(Dal Corriere della Sera, 15/3/2011).

Lascia un commento

0:00
0:00