I RADICALI PORTANO LA CROCE… ANCHE A FERRAGOSTO!

I RADICALI PORTANO LA CROCE… ANCHE A FERRAGOSTO!

A Roma, venerdì 11 Agosto, alle ore 17, dalla sede del Partito Radicale e della "Esperanto" Radikala Asocio -in via di Torre Argentina 76- partirà una Via Crucis dell’Antinformazione.

Ciascun radicale depositerà una croce di 3 metri per 2 con la scritta "ANTINFORMAZIONE/ESPERANTO" di fronte ad alcune delle principali sedi della stampa, contro il costante e reiterato silenzio dei giornalisti in tema di comunicazione internazionale paritaria.

I manifestanti chiederanno di essere ricevuti dai Direttori delle varie testate affinché venga informato il pubblico della campagna di raccolta di firme sull’Appello internazionale che chiede a ONU, UNESCO, Parlamenti Europeo e nazionali di avviare Convenzioni internazionali per l’adozione e l’insegnamento scolastico dell’Esperanto.

La metodica elusione, da parte dei mass media, del problema dell’adozione di una lingua federale non-etnica per l’Unione Europea, è meno che mai tollerabile oggi, quando la mancanza di una identità sovranazionale che leghi i cittadini dell’Unione, sta portando da Sarajevo a Bruxelles alla rinazionalizzazione dell’Europa.

Le "croci dell’antinformazione" verranno portate presso le sedi de: Corriere della Sera; Il Manifesto; Il Messaggero; La Repubblica; Liberazione; L’Unità; Sole 24 Ore; Stampa estera.

Per informazioni: 06.689791 (Rita Di Stefano, Davide Tutino)

Lascia un commento

0:00
0:00