Herzog e l’apocalisse linguistica

Il regista tedesco delle “apocalissi moderne”, Werner Herzog, ha partecipato nella serata del 19 gennaio alla trasmissione di Fabio Fazio “Che tempo che fa”. Nell’accennare ai suoi prossimi film ha parlato di un progetto su un tema che gli sta molto a cuore: le lingue in via di estinzione. Il regista ha fatto l’esempio drammatico di 14 lingue, rimaste con un solo parlante, e ha definito questo fenomeno – per lui purtroppo ineluttabile -, fra i nuovi imperativi culturali. [addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00