GB: IN ARRIVO UNA GRAMMATICA DI ‘CAT’, LA LINGUA DEI GATTI

GB: IN ARRIVO UNA GRAMMATICA DI ‘CAT’, LA LINGUA DEI GATTI

(ANSA) – LONDRA, 17 FEB – C’E’ MIAO E MIAO: ANCHE I GATTI PARLANO, SE SI CREDE AD UNA SCRITTRICE INGLESE CHE HA COMPILATO UNA PRIMA, RUDIMENTALE GRAMMATICA DI LINGUAGGIO FELINO.
ALEXANDRA SELLERS HA 40 ANNI, VIVE A HAMPSTEAD – UNO DEI QUARTIERI-BENE DI LONDRA – ED E’ AFFASCINATA DAI GATTI DA QUANDO ERA BAMBINA.
”MIA NONNA, HA RACCONTATO AL TABLOID ‘EXPRESS’ – E’ STATA LA PRIMA A DARMI LA CONSAPEVOLEZZA CHE I GATTI EMETTONO SUONI BEN DIVERSI QUANDO CHIEDONO CIBO O VOGLIONO USCIRE”.
IL VOSTRO GATTO SILVESTRO BOFONCHIA UN ”URR-E-MAW”? E’ UN MODO PER CHIEDERVI CHE GLI VENGA GRATTATA LA PANCIA SE E’ UNA FEMMINA, MENTRE UN MASCHIO USA QUELL’ESPRESSIONE QUANDO SOLLECITA UNA CAREZZA ALLE ORECCHIE. HA FAME? VE LO COMUNICA IN GENERE CON UN SONORO ”MEROWWAP”. PER LUI UN UCCELLINO COME IL TITTI DEI CARTONI ANIMATI E’ ”MARR” E ”MIR” E’ INVECE LA ZAMPA.
IN GENERE OCCUPATA NELLA PRODUZIONE DI ROMANZI DI TAGLIO ROMANTICO PER LA CASA EDITRICE MILLS AND BOON, ALEXANDRA SELLERS HA SCRITTO SUI SEGRETI DELLA LINGUA FELINA UN LIBRO INTITOLATO ”SPOKEN CAT”. NON SI SA FINO A CHE PUNTO NE SIA DAVVERO CONVINTA, MA A SUO AVVISO IL ‘GATTESE’ SI PUO’ IMPARARE IN TRE MESI DI LEZIONI NE VALE PROPRIO LA SPESA. UNA LINGUA , ASSICURA , CHE SI STUDIA COME TUTTE LE ALTRE. IL ‘CAT’ ASSOMIGLIA AL CINESE O AL THAILANDESE… LE DONNE LA APPRENDONO PIU’ FACILMENTE DEGLI UOMINI PERCHE’ SONO PIU’ INTUITIVE”.
STANDO ALL’AUTRICE DI ”SPOKEN CAT”, IL LINGUAGGIO FELINO E’ PIUTTOSTO ARTICOLATO: ”CI SONO SEDICI CONSONANTI, DIECI VOCALI E PER I VERBI ESISTONO PRIMA, SECONDA, TERZA PERSONA E I TEMPI”.
ALEXANDRA HA COMPIUTO I SUO ”STUDI” SUI TRE GATTI CHE HA AVUTO IN SUCCESSIONE A PARTIRE DAI DODICI ANNI D’ETA’: UN SIAMESE DI GRAN RAZZA E DUE DI RAZZA MISTA. ED E’ GIUNTA ALLA CONCLUSIONE CHE NEL MONDO FELINO ”NON CI SONO DIFFERENZE DI LINGUAGGIO TRA CLASSE ALTA E BASSA, PERCHE’ I SIAMESI NON PARLANO IN MODO PIU’ RAFFINATO DEI GATTI DI STRADA”. (ANSA).

(nota: beh, c’entra poco con la lingua internazionale, ma questa notizia meritava di essere letta…)

17-FEB-97 14:49

Lascia un commento

0:00
0:00