COMUNICATO URGENTE 1/06/95

Paolo Gambi, Rinascimento poetico

COMUNICATO URGENTE
IN OCCASIONE DELL’INSEDIAMENTO DEL GRUPPO DI RIFLESSIONE SULLA NUOVA EUROPA IL PARTITO RADICALE E L’ERA LANCIANO UNA CAMPAGNA DI FAX E TELEGRAMMI INDIRIZZATI ALLA MINISTRO AGNELLI, AL MINISTRO FAGIOLO E AL PRESIDENTE DEL GRUPPO CARLOS WESTENDORP, AFFINCHE’ FIN D’ORA SI AVVII NEL GRUPPO LA DISCUSSIONE IN MERITO ALLA QUESTIONE DI UNA LINGUA FEDERALE EUROPEA.

Il 2 e 3 giugno in occasione del 40ennale della Conferenza di Messina, si insedia a Taormina il Gruppo di Riflessione che condurrà l’Europa alla Conferenza InterGovernativa del ’96 per la revisione del Trattato di Maastricht.

Una lettera del Segretario del Partito Radicale Olivier Dupuis e del Segretario dell’associazione radicale "Esperanto" Giorgio Pagano è stata inviata al Ministro degli Esteri Agnelli e al rappresentante italiano nel G. di R., il Ministro plenipotenziario Fagiolo, affinch‚ fin d’ora si solleciti nel Gruppo la questione di una lingua federale europea.

L’Esperanto è oggi la sola soluzione politica che può condurre l’Europa all’unione linguistica garantendo di fatto la difesa e la vita di tutte le lingue etniche europee sia le 11 ufficiali che le 35 minoritarie minacciate sempre più dall’egemonia anglofona.

Il Partito radicale e l’ERA lanciano anche una campagna di fax e telegrammi indirizzati al Ministro Agnelli, al ministro Fagiolo e al Presidente del Gruppo di Riflessione, lo spagnolo Carlos Westendorp.
I messaggi, del tipo "Nessuna mobilità europea senza lingua federale Esperanto" o "Non c’è Europa dei Cittadini senza la Lingua Internazionale" o più articolati – se si ha a disposizione il fax -, vanno inviati presso l’Albergo San Domenico, Piazza San Domenico 5, 98039 Taormina. Fax 0942-625506.

La campagna durerà da gioved 1 giugno alla mattina del 3.

Lascia un commento

0:00
0:00