Cento anni dopo

Sono trascorsi cento anni dal primo congresso universale (1905) in cui Zamenhof, a Boulogne-sur-Mer, fece la “prova generale” dell’Esperanto.

La ricorrenza è stata celebrata, alla presenza di oltre cinquecento esperantisti provenienti da diversi paesi (compreso il Messico), nella stessa località e nello stesso teatro in cui parlò Zamenhof.

E’ intervenuto, fra gli altri, il nipote di Zamenhof, l’unico della famiglia ad essere scampato allo sterminio nazista.

[addsig]

Lascia un commento

0:00
0:00