Cari esperantisti

Cari esperantisti,

ho letto la cronaca delle ultime fasi della campagna elettorale on line
con tema lingua internazionale.

Anche a me dispiace la presa di posizione di Candeli, che è candidato
nella lista in cui lo sono anch’io.

Vi invito però a una riflessione.

In campagna elettorale è facile fare promesse. Oggi può apparirvi più
interessante il sostegno a una lista che si propessa esperantista, ma
cosa hanno fatto in passato quelle persone sul tema lingua internazionale?

Penso che dovreste dare più credito a chi magari a fatto poche promesse
ma che è stato vicino all’ERA anche solo con un piccolo atto concreto
come l’iscirizone continuativa per diversi anni.

Fatevi un pò di conti e guardate dove sta la realtà e dove il fumo.

John Fischetti
radicali3000, antiproibizionisti sulla scienza, sulle droghe, su tutto.

Lascia un commento

0:00
0:00