BILINGUISMO, IN TESTA FRANCESI E ITALIANI

BILINGUISMO, IN TESTA FRANCESI E ITALIANI
UE BILINGUISMO, IN TESTA FRANCESI E ITALIANI

PARIGI, 29 GEN – I FRANCESI, SEGUITI A RUOTA DAGLI ITALIANI, SONO I CAMPIONI DI BILINGUISMO TRA LE CINQUE MAGGIORI NAZIONI DELL’UNIONE EUROPEA. LO RIVELA UNA INDAGINE DELL’ISTITUTO IPSOS I CUI RISULTATI SONO STATI RESI NOTI OGGI A PARIGI ALL’INAUGURAZIONE DEL 15MO SALONE ‘EXPOLANGUES’.
L’INCHIESTA, REALIZZATA NEL DICEMBRE DEL 1996 SU UN CAMPIONE DI CINQUEMILA PERSONE SOPRA I 15 ANNI IN GERMANIA, SPAGNA, ITALIA, GRAN BRETAGNA E FRANCIA, HA PERMESSO DI STABILIRE CHE UN 51% DEGLI INTERVISTATI DI QUESTI CINQUE PAESI CONOSCE ALMENO UNA LINGUA STRANIERA, CON UN 26% CHE SOSTIENE DI PARLARLA E SCRIVERLA CORRENTEMENTE.
IN TESTA A QUESTA GRADUATORIA SONO I FRANCESI CON IL 61% ( 30% CORRENTEMENTE) SEGUITI DAGLI ITALIANI CON IL 56 (27% CORRENTEMENTENTE). AL TERZO POSTO FIGURANO I TEDESCHI CON IL 49% CHE PRECEDONO I BRITANNICI (44) E GLI SPAGNOLI (43).
L’INGLESE E’ LA LINGUA STRANIERA PIU’ CONOSCIUTA IN QUESTI CINQUE PAESI DELL’UE (52).
SULL’EVENTUALE ADOZIONE DI UNA LINGUA UNICA NELLA UE UN 56% SI E’ DICHIARATO CONTRARIO E UN 39 FAVOREVOLE. GLI ITALIANI (56) E GLI SPAGNOLI (53) SONO GLI UNICI AD ESSERE IN MAGGIORANZA FAVOREVOLI ALLA LINGUA UNICA. (ANSA).

Lascia un commento

0:00
0:00