Europa e oltre

Voltaire, Attualità Internazionale, N° 94

Corte di giustizia dell'Unione europea (Lussemburgo)

Rete Voltaire | 5 luglio 2024

Pubblichiamo un notiziario settimanale, Voltaire, attualità internazionale, che riassume i fatti e gli argomenti degli uni e degli altri, abbiamo iniziato nell’estate 2022 e progressivamente abbiamo costituito una squadra di specialisti che ci permette di avere uno sguardo sul mondo intero. Questo notiziario, benché ancora imperfetto, già ora non ha equivalenti.

Questa preziosa fonte d’informazione è accessibile solo su abbonamento:
• Sottoscrizione annuale, 150 euro
• Sottoscrizione mensile, 15 euro.

Abbonandovi non solo vi informate approfonditamente, sostenete anche la nostra azione.

Nel sommario del n° 94

EDITORIALE

• 1630 Presidenza ungherese del Consiglio europeo

AMERICHE

• 1631 La Corte suprema degli Stati Uniti chiarisce le conseguenze della separazione dei poteri
• 1632 Lloyd Doggett chiede a Joe Biden di non ricandidarsi
• 1633 Steve Bannon in carcere
• 1634 La dottrina Trump della «Nato dormiente»
• 1635 Joe Biden contrario a una guerra tra Israele e Iran
• 1636 Basi di intercettazione cinesi a Cuba?
• 1637 Il colpo di Stato in Bolivia sarebbe una messinscena organizzata dallo stesso presidente Luis Arce

EUROPA

• 1638 La polizia britannica vorrebbe identificare le persone per strada con il riconoscimento facciale
• 1639 Stuart Roden donatore del Partito Laburista britannico
• 1640 Emmanuel Macron esorta alla calma in Palestina e Libano
• 1641 Una commissione parlamentare regionale d’inchiesta accusa gli Stati Uniti per il sabotaggio del Nord Stream
• 1642 TeamViewer sarebbe stata attaccata dalla Russia
• 1643 Donald Tusk sostiene una difesa europea sotto responsabilità tedesca
• 1644 Si forma un nuovo gruppo di destra al parlamento europeo
• 1645 L’Agenzia per i diritti fondamentali dell’Unione europea e i migranti illegali
• 1646 L’Unione europea adotta misure coercitive unilaterali contro la Bielorussia
• 1647 Nuovi aiuti Ue all’Ucraina
• 1648 Cala la popolarità di Volodymyr Zelensky nei Paesi della Nato
• 1649 La setta The Family al potere in Ucraina
• 1650 Sventato un tentativo di colpo di Stato a Kiev
• 1651 Ue: la Politica agricola comune e l’adesione dell’Ucraina
• 1652 Viktor Orbán a Kiev

AFRICA

• 1653 La figlia di Paul Biya ostenta la propria omosessualità

ASIA

• 1654 Manifestazione degli Haredim a Gerusalemme
• 1655 Il fascista Danny Danon nominato di nuovo rappresentante permanente di Israele all’Onu
• 1656 Gli ebrei non saranno più soggetti a detenzione amministrativa
• 1657 Applicazione per allarme domestico
• 1658 I generali israeliani favorevoli a un cessate-il-fuoco
• 1659 Calendario dell’attacco israeliano al Libano
• 1660 Israele tenta di rendere impossibile uno Stato di Palestina
• 1661 Rilasciato Mohammad Abu-Salmiya
• 1663 L’Ue adotta misure coercitive unilaterali contro la Resistenza palestinese e l’Iran
• 1664 Rivolta anti-turca nella Siria occupata
• 1665 Preparativi per la riconciliazione turco-siriana
• 1666 Raduno a Berlino dell’Organizzazione dei Mujahedin del Popolo iraniano
• 1667 L’Iran mette in guardia Israele su una guerra al Libano
• 1668 L’Iran si dice «pronto a cooperare» con l’Occidente
• 1669 Rivolte anti-mussulmane in Bharat
• 1670 Anwar Ibrahim, voce dei palestinesi in Asia
• 1671 Ronald dela Rosa ammette gli abusi della polizia durante la “guerra alla droga” nelle Filippine
• 1672 Disgelo filippino-cinese
• 1673 Rodrigo Duterte denuncia l’allineamento filippino al Pentagono
• 1674 Taiwan potrebbe immagazzinare armi e munizioni nei templi
• 1675 Matthew Pottinger paragona le tensioni sino-filippine a quelle con Taiwan
• 1676 La Corte suprema del Giappone dà voce alle vittime delle leggi eugenetiche

ORGANIZZAZIONI INTERGOVERNATIVE

• 1677 L’Assemblea generale dell’Onu adotta una risoluzione sull’intelligenza artificiale
• 1678 La Spagna si unisce al procedimento contro Israele per «mancata prevenzione del genocidio» davanti alla Corte internazionale di Giustizia
• 1679 Il nuovo giudice israeliano della Corte internazionale di Giustizia
• 1680 La Lega araba non considera più Hezbollah organizzazione terrorista
• 1681 Mark Rutte, nuovo segretario generale della Nato
• 1682 Creazione della Comunità quantistica transatlantica

0:00
0:00